ERNESTO PALEANI EDITORE

         


Notizie di Ernesto Paleani sui beni culturali ed oltre...

 
  Archivi di Stato
  Convegni
  Mostre
  Musei
  Teatro

 

 


ANTEPRIME MOSTRE 2012

Genova
YVES KLEIN judo teatro pittura
Palazzo Ducale, 6 giugno - 5 agosto 2012

Pisa
Oman, il paese di Sindbad il marinaio
Museo di San Matteo, 6 giugno - 7 luglio 2012

Trento
Umberto Maganzini e il futurismo
Palazzo dei Panni a Arco e Rocca a Riva del Garda, 23 giugno - 2 settembre 2012

Trento
I Cavalieri dell'Imperatore: tornei, battaglie e castelli
Castello del Buonconsiglio, 23 giugno - 18 novembre 2012

Asolo
Biennale d' Arte di Asol. Premio Internazionale
12 maggio - 24 giugno 2012
www.biennaleasolo.com

Merano (BZ)
Dennis Oppenheim. Electric City
MERANO ARTE - Edificio Cassa di Risparmio, 19 maggio – 09 settembre 2012

Pordenone
Italo Zannier. La Sfida della Fotografia
Spazi Espositivi di Via Bertossi, 26 maggio - 22 luglio 2012

Seravezza ( Lu)
Le avventure della forma. Dall’espressività di Viani, Sironi e Rosai alla realtà allucinata di Ligabue, Transavanguardia e oltre
Palazzo Mediceo, 1 luglio al 9 settembre 2012

Viareggio
Borrani al di là della macchia. Opere celebri e riscoperte
Centro Matteucci per l’Arte Moderna, 1 luglio – 4 novembre 2012

Viareggio
Suggestioni del Novecento. Un viaggio nella collezione Pieraccini
GAMC - Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea Lorenzo Viani, 31 luglio - 30 settembre 2012

Venezia
TIEPOLO NERO. Opera grafica e matrici incise
Ca'Rezzonicco, 22 luglio - 14 ottobre 2012

Roma
Vermeer. Il secolo d’oro dell’arte olandese
Scuderie del Quirinale dal 1° ottobre 2012
Milano
PABLO PICASSO. Capolavori dal Museo Nazionale Picasso di Parigi
Palazzo Reale, 20 settembre 2012 – 06 gennaio 2013

Vicenza
Raffaello Verso Picasso - La grande storia del ritratto e della figura
Basilica Palladiana, 06 ottobre 2012 - 20 gennaio 2013


FUORI ITALIA:

PONTE TRESA (Svizzera)
“Visiografika” - Mostra fotografica personale di Katia Mandelli Ghidini
20 maggio - 3 giugno 2012
Esposizione personale di Katia Mandelli Ghidini, fotografa svizzera attiva da diversi anni nell'ambito della fotografia di reportage e, ultimamente, impegnata in una ricerca artistica sperimentale di notevole interesse.
La mostra proporrà al pubblico gli esiti più recenti di un percorso volto ad indagare le potenzialità espressive del mezzo fotografico in chiave astratta, elevando giochi di luce, colori, velature e trasparenze da semplici dettagli del reale a protagonisti indiscussi dell'immagine.
Ponte Tresa (Svizzera) - Galleria d'arte Alter Ego, Via Lugano 1 – 6988
Orari di apertura:Da Martedì a Sabato: 11.00-18.00
Domenica: 10.30-13.00
Lunedì CHIUSO
+41(0)793572548 oppure +39 3495259573 
www.visiografika.com
www.alteregogallery.com

MENDRISIO (Svizzera)
DE PISIS E MONTALE
"Le occasioni" tra poesia e pittura
fino al 26 agosto 2012
Eugenio Montale e Filippo de Pisis, pittore-poeta e poeta-pittore, due dei grandi protagonisti della cultura italiana e mediterranea del ‘900. Amici fin da giovani (1920) per tutta la vita. La cronologia di un’affinità coltivata attorno ai paesaggi di mare; un dialogo continuo tra il pittore delle celeberrime Nature morte marine e il poeta premio Nobel degli Ossi e Le occasioni. 51 dipinti di De Pisis, 40 operette dipinte da Montale e i documenti inediti di un’amicizia.
Mendrisio - Museo d'Arte - Piazza San Giovanni
Orari: martedì - venerdì 10.00-12.00 / 14:00-17:00
sabato - domenica 10:00-18:00
lunedì chiuso (festivi aperto)
0041 91 640 33 50 
museo@mendrisio.ch
www.museo.mendrisio.ch

ASCONA (Svizzera)
Il mar Baltico delle Avanguardie (1890-1930)
fino al 10 giugno 2012
La mostra presenta i lavori di alcuni protagonisti dei movimenti artistici di inizio Novecento, dagli Espressionisti ai Dada, esponenti dell’arte degenerata. 60 opere di artisti quali Lovis Corinth, Lyonel Feininger, Erich Heckel, Max Pechstein, Karl Schmidt-Rottluff, Marianne Werefkin, Alexej Jawlensky, Hans Arp, Sophie Taeuber-Arp, George Grosz e altri, che, nel primo quarantennio del secolo scorso, frequentarono i territori del Meclemburgo e della Pomerania (geograficamente identificabili tra il mar Baltico, lo Schleswig-Holstein, la Bassa Sassonia, il Brandeburgo e la Polonia), contribuendo alla formazione di una sorta di “stazione turistica” di artisti internazionali. Questi maestri, nel confronto con tali luoghi di pace, trovavano conforto per riequilibrare le sollecitazioni turbolente delle città.
I loro soggiorni estivi si configurano così come fughe dalla realtà, diventando paradigmatici delle aspirazioni e poetiche di ciascuno di loro, siano esse romantiche, naturaliste, espressioniste, dadaiste, della nuova oggettività.
Ascona - Museo Comunale d’Arte Moderna via Borgo 34
Orari: Martedì-Sabato 10.00 - 12.00 15.00 - 18.00
Domenica e festivi 10.30 - 12.30
Lunedì chiuso
tel.: +41 (0)91 759 81 40 
fax: +41 (0)91 759 81 49
museo@ascona.ch
www.mudeoascona.ch

PARIGI (Francia)
Cima da Conegliano
fino al 15 luglio 2012
Per la prima volta, Giovanni Battista Cima (1459 - 1517), tra i maggiori esponenti della scuola veneta del XV secolo, e' il protagonista di una grande mostra all'estero: da giovedi' una trentina di opere, tra cui trittici, pale d'altare e altre opere di tema devozionale e profano, che non avevano mai varcato prima d'ora i confini nazionali, saranno esposte al Museo del Lussemburgo di Parigi.
Parigi - Museo del Lussemburgo
http://www.museeduluxembourg.fr/fr/expositions/p_exposition-10/

VIENNA (Austria)
Gold (Oro)
fino al 17 giugno
Una vasta rassegna nelle sale del Belvedere inferiore a Vienna dedicata al tema dell’oro e al suo utilizzo nell’arte contemporanea. Con questa mostra, che si estende anche all’Orangerie, si intende approfondire l’interpretazione dell’utilizzo dell’oro nell’arte.
Le opere prese in prestito da raccolte internazionali, soprattutto del XX e del XXI secolo, sono messe a confronto con i lavori che compongono la raccolta del museo, tra cui altari gotici e tele della Secessione. Capolavori di pittori che vanno da Gustav Klimt a Willi Baumeister, da Richard Hamilton a Imi Knoebel, e inoltre Yves Klein, Heinz Mack, Victor Vasarely, Andy Warhol, Franz West e Sylvie Fleury illustrano in modo esemplare l’evoluzione di questo tema nell’ambito della storia dell’arte.
Vienna: Unteres Belvedere (Belvedere inferiore) ed Orangerie, Rennweg 6
www.belvedere.at



Gustav Klimt - Zeichnungen (I disegni di Gustav Klimt)
fino al 10 giugno 2012
L’Albertina mette in mostra gran parte della celebre collezione di opere di Klimt, complessivamente ben 170 pezzi. Completano la mostra eccezionali prestiti d’arte provenienti da collezioni austriache ed internazionali. Si potranno ammirare una vasta gamma di studi di figure, bozze monumentali in grandezza naturale e disegni di scene allegoriche. Con modesti mezzi tecnici Klimt è riuscito a creare effetti incredibili, servendosi soltanto di pastelli, matita o pennarelli colorati, a volte anche della penna, di colori ad acquerello e di tonalità d’oro. L’Albertina possiede alcune sequenze di studi di figure che Klimt aveva creato come bozze per importanti ritratti o per dipinti con scene allegoriche.
Vienna - Albertina, Albertinaplatz 1
Orari: ogni giorno dalle 10:00 alle 18:00
Il mercoledì dalle 10:00 alle 21:00
Tel. +43 (0)1 534 83-0 - Fax +43 (0)1 534 83-430
www.albertina.at

DAMIEN HIRST
fino al 9 settembre 2012
Una settantina di opere del maggiore esponente di ciò che fu “la Young British art. Realizzata con la collaborazione dell’Autorità Qatar Musei (l’authority è stata fondata nel 2005 dallo sceicco Hamad Bin Khalifa Al Thanicon l’obiettivo di fare dello Stato del Qatar il cuore culturale del Medio Oriente) e curata da Ann Gallagher la mostra si configura come un’indagine sostanziale sull’opera di Hirst.
Londra - Tate Modern
www.tate.org.uk

PARIGI
La Sant’Anna, l’ultimo capolavoro di Leonardo da Vinci
Fino al 25 giugno 2012
Sponsorizzata dalla Salvatore Ferragamo spa, la mostra permette di ammirare nuovamente il capolavoro della Sant’Anna di Leonardo Da Vinci, recentemente restaurata,
Paris - Musée du Louvre
www.louvre.fr.

LUGANO
Giorgio Morandi
Fino al 1° luglio
L’antologica ripercorrerà l’intera carriera artistica di Morandi, dalle prime prove sino agli ultimi lavori, documentando tutti i temi e le tecniche con i quali il grande maestro si è cimentato nel corso del suo percorso creativo. Saranno presenti le nature morte, genere al quale è spesso associato il suo nome, i fiori, i paesaggi e il suo più importante autoritratto, realizzato nel 1924. Ai dipinti ad olio saranno affiancati disegni, acquerelli e incisioni che permetteranno di apprezzare la straordinaria capacità dell’artista di rendere i volumi, la luce e l’atmosfera fino all’ottenimento di un’arte pura che trascende la realtà rappresentata.
Le circa cento opere proverranno da collezioni pubbliche e private, alcune delle quali di grande rilevanza storica, essendo appartenute ad amici, collezionisti e critici che furono vicini a Morandi, quali Francesco Arcangeli, Augusto Giovanardi, Roberto Longhi, Luigi Magnani, Carlo Ludovico Ragghianti, Giovanni Spadolini, Enrico Vitali, ai quali l’artista destinò, in molti casi, le sue creazioni.
Lugano - Museo d’Arte, Riva Caccia 5 CH – 6900
Tel: +41 (0)58 866 7214 - Fax: +41 (0)58 866 7497
info.mda@lugano.ch

HELSINKI
Italian Futurism 1909 – 1944
02 marzo - 10 giugno 2012 
La mostra “Italian Futurism 1909-1944” si inserisce nel ciclo di mostre dedicate al Modernismo dal museo finlandese EMMA, dopo “Kazimir Malevich” (2006-2007), “The Power of Africa. Three Perspectives” (2010) ed è stata organizzata per la manifestazione “Helsinki World Design Capital 2012”. 
La mostra rappresenta i principali passaggi storici ed estetici del Movimento futurista dalla nascita nell’anno 1909 al 1944 attraverso 160 opere, tra pitture ad olio, collage, disegni, sculture, arredi, progetti di scenografia, tavole parolibere, fotografie e manifesti programmatici.
Helsinki, EMMA (Espoo Museum of Modern Art) 

REPUBBLICA DI SAN MARINO
Da Hopper a Warhol. Pittura americana del XX secolo a San Marino
21 gennaio - 03 giugno 2012
L’esposizione prende in considerazione tutti i momenti fondamentali, a partire dal realismo di Edward Hopper da un lato e di Thomas Hart Benton dall’altro, fino all’esperienza così particolare di Giorgia O’Keeffe. La mostra sammarinese si fa grazie al prezioso aiuto in termini di prestiti di poche, prestigiosissime realtà statunitensi: il Museum of Fine Arts di Boston, il Wadsworth Atheneum di Hartford, la Terra Foundation for American Art di Chicago, la Broad Art Foundation di Santa Monica e l’Adelson Gallery di New York.
Rimini: Palazzo SUMS
Orario: da lunedì a venerdì: 10 – 18; sabato e domenica: 10 – 19
Tel: 0422 429999 
Fax: 0422 308272
biglietto@lineadombra.it

Realizzazione: Ernesto Paleani Editore